venerdì 11 settembre 2009

mi perplimo...

Non ho nulla contro Mike Bongiorno, ma...funerali di Stato?
E quando morirà Rita Levi Montalcini che faremo?
A rigor di logica (quella corrente) non faremo proprio nulla.

15 commenti:

  1. Pur non avendo la tua erudizione e la tua capacità di scrittura mi perplimo anch'io.

    RispondiElimina
  2. Ma quali perplessità? Gli italiani sono figli, dal 1954 a seguire, della televisione, M.B. è il padre della televisione, gli italiani sono figli di M.B. ergo il funerale di stato è un atto dovuto in un paese come il nostro dove a regnare è solo una logica da show business....
    (...quanto è triste!)

    RispondiElimina
  3. Aspettando Pippo Baudo.
    In telecrazia succede questo ed altro ancora di peggio a venire. Signora Longari (e giú tutti a ridere..).

    RispondiElimina
  4. Alla sua fondazione diedero la sede nel 2005 - se non sbaglio - e già l'hanno sfrattata; adesso pare possa stare ancora là, immagino fino a quando lei resterà in vita.
    Se questo è segnale della riconoscenza verso un premio nobel stiamo a posto - poi c'è anche Rubbia, così per dire - ed il posto dell'Italia è in poltrona davanti alla tv, alla periferia della cultura.
    Seppelliamo con grande onore il presentatore nel mentre la compagnia telefonica continua a nutrirsi delle sue immagini.
    Allegria!

    RispondiElimina
  5. La dipartita è sempre un grande dispiscere. La residenza all'estero, non mi è piaciuta, sul campo fiscale, i funerali in Italia, potevano andare, ma pagati dai proventi statali decisamente molto meno.

    Mi perplimo ...anche io
    (chissa mi ricorda qualcosa...)
    un abbraccio Marina. Ciao

    RispondiElimina
  6. Se il filosofo Immanuel Kant (1724-1804) fosse vivo e fosse italiano, farebbe la fame e non saprebbe come mantenersi. Morirebbe d'inedia e nessuno andrebbe al suo funerale.
    Tanto per dire come siamo messi.

    RispondiElimina
  7. A me non piace. ricordo quando invitava i telespettatori a votare per Silvio, cosa non carina...

    RispondiElimina
  8. roba da chiodi, qua in ufficio se stavano a strappà i capelli quando l'hanno saputo (che era morto Mike), io ho citato la dipartita di Norberto Bobbio, tanto per ripristinare un minimo la graduatoria: mi hanno chiesto chi fosse....
    dove lavoro? alla presidenza del consiglio dei ministri. Tutto torna.

    la figlia de Marina

    RispondiElimina
  9. sarà che non ho mai visto i telequiz di mike, ma solo qualche sua pubblicità con fiorello, più di tanto non mi ha coinvolto la sua dipartita, e se hanno dato della rinco.... alla montalcini al senato, non credo le tributeranno funerali di stato

    RispondiElimina
  10. Diceva vent'anni fa Gino Paoli in "I semafori rossi non sono Dio":
    "Se morisse a Milano oggi Gesù
    gli farebbero un funerale con altri sei, la sua vita a puntate scriverebbe Stop, forse ve ne accorgereste oppure no...".

    RispondiElimina
  11. si chiama segno dei tempi, no? in cui solo ciò che è televisivo conta... tutto il resto non esiste. Riva Levi chi? Ma ha fatto almeno qualche reality??? ... è proprio vero, Marina: Allegria!

    RispondiElimina
  12. non posso che condividere la tua opinione a meno che questa gente arrogante cafona becera e di un'ignoranza crassa non sprofondi rapidamente nelle fogne da cui è uscita ma non lo spero più. al mio paese dicono: quand che la merda la munta an scagn o la spusa o la fa dagn . questi fanno entrambe le cose!

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo