martedì 29 settembre 2009

dedicato a Tommaso


Guardare un bambino che dorme è un'esperienza che assorbe. Non è come aspettare che il tempo passi fino al suo risveglio. E' proprio un' attività, che mobilita i nostri sentimenti e i nostri pensieri. C'è così tanto da osservare in un bambino che dorme. E i sentimenti che il sonno di un bambino ci fa nascere dentro sono tra i più belli che possano scaturire dal fondo di noi stessi.
Un bambino che dorme fa emergere la parte migliore di noi.
Mai, penso, saremo una persona migliore di quella che guarda un bambino che dorme.

16 commenti:

  1. è un bambino bellissimo e molto tenero e il sentimento che si fa strada dentro di me, nel guardarlo, è così pieno di sfaccettature che diventa quasi una esperienza di vita.
    ciao s.

    RispondiElimina
  2. se poi il suddetto bambino nel sonno si gira e ti abbraccia allora ti si scioglie proprio il cuore

    RispondiElimina
  3. Mi sovviene la nostalgia per quando ero innocente :)

    RispondiElimina
  4. Molto bello quello che scrivi.
    Alla nascita, prima il bambino piange, poi presto si placa e si addormenta. In pochissimo tempo, ritrova la calma da cui proviene, e si addormenta. Visi puri. Da contemplare.
    In ospedale dove lavoravo, le culle alte con ruote venivano agganciate una all'altra, e i neonati dal nido venivano portati dalle loro madri. Ce ne erano di tutte le razze. Il trenino della speranza, lo chiamavo.

    RispondiElimina
  5. ecco un privilegio che una nonna ha! anzi un corollario:
    prendersi cura
    intenerirsi
    gioire
    stupire
    sentirsi utile e prodiga
    giocare con lui
    preparargli la merenda
    vederlo dormire e vederlo sveglio
    vabbe' mi fermo se no faccio ridere i polli visto che l'elenco è pressoché illimitato!

    RispondiElimina
  6. E non si rende ancora conto del cu.o,che ha,ritrovandosi una nonna par tuo.
    Cristiana

    RispondiElimina
  7. Marina ti rubo questa cosa e lo metto su facebook come status, lo condivido:-))
    grazie

    RispondiElimina
  8. E poi tuo nipote si chiama come mio figlio:-)

    RispondiElimina
  9. bellissima dedica al piccolo Tommasino :-)))

    RispondiElimina
  10. il sonno dei bimbi, è il sonno dell'innocenza..lo si legge nel volto sereno del bimbo addormentato

    RispondiElimina
  11. Orgogliosamente nonna eh?
    Ma ne hai ben diritto e profondamente vero quanto sostieni.
    Ciao

    RispondiElimina
  12. In effetti non si riesce a restare indifferenti di fronte a questa immagine :-)))

    Ti abbraccio
    Daniele

    RispondiElimina
  13. Hai ragione. Anch'io che mi arrabbio continuamente con i miei due ragazzacci, mi sono sempre sciolta di fronte alla vista di loro addormentati. Un po' anche ora che sono grossi e pelosi. :-)
    Un bacione a te e a Tommasino!

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo