sabato 15 agosto 2009

vacanza & viaggio/dieci

Paul Morand era meno cinico e superficiale di quanto si possa credere; in quegli anni già pensava agli immigrati.

"Chi si mette in viaggio per primo, se non i più intelligenti, i più dotati di immaginazione, i più coraggiosi, i più disperati, i più avidi?." Dove avido non è una parolaccia (n. d. r.)

e ancora:

"I meticci sono ricordi di viaggio."

L'idea dei meticci, tutti i meticci del mondo, come ricordi degli spostamenti dell'umanità sulla terra a me sembra bellissima. Continuiamo a meticciarci!

2 commenti:

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo