domenica 17 maggio 2009

pessima fotografa ma piccole gioie








Cerco qualche cosa su cui posare lo sguardo e che mi rallegri un po' mentre dal càrpino un enorme corvaccione lancia il suo cra cra sgraziato e sembra guardarmi beffardo. Mi dico che tutte le rogne di questi giorni (ce ne sono altre che non vi racconto per carità di patria) sono in fondo piccole cose, niente di irrimediabile. Speriamo di riuscire in quest'opera di autoconvincimento.
Intanto grazie a tutti per il sostegno e per gli auguri. Contraccambio con qualche foto del terrazzo. Le peonie in fiore, le nespole quasi mature, le viole di Pasqua in ritardo e la vite in buona salute.
Buona domenica, marina

14 commenti:

  1. Marina,non sapevo!
    Penso che ora il peggio sia passato
    e mi associo agli amici blogger nel fare gli auguri a voi tutti.
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. Meravigliose le peonie, fiori d'oriente!
    Buona domenica.
    Rino

    RispondiElimina
  3. macchè pessima fotografia! è tutto bellissimo, le peonie, il nespolo, il geranio imperiale, il limone, la vite...ecco, sono una fortuna grandissima nella sfiga di questi giorni. Grazie delle foto e buona domenica anche a te :-)

    RispondiElimina
  4. Le peonie sono universali...fioriscono anche nel mio giardino nordico -:)))
    Si dice auguri per il polso? Ciao

    RispondiElimina
  5. Dalle foto direi che hai proprio il pollice verde!

    Buona domenica

    RispondiElimina
  6. .BRAVA MARINA...BELLISSIME FOTO....
    UN SALUTO

    RispondiElimina
  7. Già, mi piacerebbe farti conoscere il mio cane, Delano. Anche lui ha il pollice verde.

    RispondiElimina
  8. Carissima Marina,
    che meraviglia le tue piante!! Le peonie in particolare: luminose come te!
    Me la daresti qualche lezione di giardinaggio in cambio di una crostata alla ricotta?? :-)
    Un forte abbraccio
    Stefi

    RispondiElimina
  9. Quoto Cristiana e aggiungo che sono bellissime le tue foto e sono venute splendidamente!!!!!

    Ciao!
    Daniele

    RispondiElimina
  10. Marina, si capisce subito che sei un poco scioccata dagli ultimi avvenimenti: si capisce dagli errori ortografici.
    La vita, in buona salute.
    Ma non preoccuparti più di tanto: a tutto c'è rimedio. Adesso te ne insegno uno potentissimo.
    Se non erro, nel senso che stravedo, in una delle tue magnifiche foto ci sono delle bocche di leone. Bene. Ora tu conosci il detto augurale: in bocca al lupo. Ma forse non sai il potere che ha mettere la testa in una bocca di leone. Lo so, il problema è che hai la testa troppo grande, tu. Io, invece, ci riesco facilmente, e me la passo alla grande: per esempio, non ho amici con case come quella lì dello scalino.
    Non ti chiedo se tuo marito ci riuscirebbe, a mettere la testa nella bocca di leone, perché, come sai, voglio poter mantenere un buon rapporto con te. Così passo subito ad augurargli di incontrare presto un lupo. Forse, i tuoi amici architetti ce l'hanno, in casa.
    Pensando a tuo marito, però, il tuo errore ortografico probabilmente va corretto diversamente da come ho pericolosamente fatto.
    Certo non "la vite", come hai scritto tu, ma nemmeno "la vita": "le vite", tua e sua, in buona salute!
    :-)

    RispondiElimina
  11. Le peonie sono bellissime, chissà perchè a me quest'anno i gerani non hanno avuto una bella fioritura.

    RispondiElimina
  12. Marina, hai un bellissimo terrazzo, complimenti; queste magnifiche piante hanno rallegrato anche me.

    Spero che tuo marito si riprenda presto.
    buonanotte, Clotilde

    RispondiElimina
  13. Mi prendi a tradimento: le peonie!!!
    :))))

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo