domenica 15 febbraio 2009

mi chiedo/cinque

Potrebbero un operaio o un’operaia apparire in un reality show televisivo? O in un gioco a premi? Si potrebbe farli apparire in video "in quanto operai"?

Raffaele Simone
Il mostro mite

10 commenti:

  1. Domanda 5: e la domanda 5 fluttua nell'etere?

    RispondiElimina
  2. Certo che si, anzi da loro c'è anche da prendere esempio.

    RispondiElimina
  3. Solo in apparenza? Voglio dire: operai veri? E lasciare che descrivano la loro vita reale?
    Ho molti dubbi in proposito.

    RispondiElimina
  4. No, deleghiamo la realtà a qualche programma di informazione su Rai Tre.
    Il resto non ci interessa: ci basta pensare che nella nostra vita tutto vada bene, che i problemi dell'Italia siano legati, ad esempio, all'immigrazione, e quindi noi non possiamo farci niente. Un pensionato che prende la minima o un operaio che non arriva a fine mese è una cosa triste, perchè farla vedere?

    RispondiElimina
  5. mah..... non cı mettereı la mano sul fuoco, proprıo no...

    RispondiElimina
  6. No, perché non conta più, in nessun contesto, la fascia sociale di appartenenza; di certo non per assumere/darsi un'identità o parte importante di essa.
    L'identità oggi coincide molto spesso con quel che si mostra di sé al pubblico: quel che sei in una vita reale e sociale non conta.
    Merde...detto alla francese, va'...
    Besos

    RispondiElimina
  7. No, perché non conta più, in nessun contesto, la fascia sociale di appartenenza; di certo non per assumere/darsi un'identità o parte importante di essa.
    L'identità oggi coincide molto spesso con quel che si mostra di sé al pubblico: quel che sei in una vita reale e sociale non conta.
    Merde...detto alla francese, va'...
    Besos

    RispondiElimina
  8. Non credo.
    E' una realtà troppo difficile da portare in un reality...

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo