sabato 29 novembre 2008

s'io fossi...

Fa freddo, piove, tutto è grigio ferro.
Se fossi un cavallo vorrei che lo stalliere mi coprisse con una bella gualdrappa, mi rifornisse di fieno e si levasse dai piedi. Pardon, dagli zoccoli.

10 commenti:

  1. Se ho ben capito hai voglia di coccole...
    Ciao
    Sileno

    RispondiElimina
  2. Occhio che é tornata di moda la carne di cavallo.

    RispondiElimina
  3. C'è un posticino sotto la gualdrappa? Giuro, non ti darò fastidio, magari un po' di calore...

    RispondiElimina
  4. In questo momento, da noi freddo ma col sole pieno...

    RispondiElimina
  5. Visto che è uscito un po' di sole spunto fuori dalla gualdrappa, preoccupata dal ritorno della carne di cavallo, come mi ricorda Gelato al limone :-)
    Comunque Giorgio un po' di posto sotto la gualdrappa c'è sempre: tra cavalli bisogna essere solidali...
    abbracci, marina

    RispondiElimina
  6. Non so, ma sa un po' di De Andrè...

    RispondiElimina
  7. eh, no, devi scegliere: o coccole o zoccoli!

    RispondiElimina
  8. @ incarcerato: sa di De André ma prima ancora sa di Cecco Angiolieri...

    @ Fabiano: sono poco coccolosa, scelgo gli zoccoli!

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo