domenica 27 aprile 2008

scongiuri per roma

Questa notte l'ho passata a fare scongiuri e a scagliare maledizioni nella lingua dei padri dell'Urbe:


O nos Lares juvate!
O nos Lares juvate!
O nos Lares juvate!

O nos Mars iuvato!
O nos Mars juvato!
O nos Mars juvato!



E se non bastasse:

et vobis hostibus
damnabo damna vestra!
damnabo damna vestra!
damnabo damna vestra!



Ma, per sicurezza, anche nella lingua del popolo dell'Urbe:

Alemanno, sarvognuno, no!

12 commenti:

  1. Ma tu guarda che ci tocca fa'! Vabbè, mi unisco agli scongiuri.
    Speriamo bene,anzi,come sempre, meno peggio....

    RispondiElimina
  2. Mi unisco anche io... per la miseria!!!!

    Il cicciobello del potere mi fa venir la gastrite, ma l'alemanno in camicia nera l'è molto peggio, perbacco!

    RispondiElimina
  3. Mi ci metto pure io!
    ALEMANNO,ma vaffa'n'c***!

    Che sia veramente una buona domenica e soprattutto un ottimo lunedì 28 aprile!

    Cristiana

    RispondiElimina
  4. Stò facendo una macumba ad Alemanno.

    RispondiElimina
  5. Siamo ancora al meno peggio, ma mi unisco ai tuoi scongiuri

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. Che questi scongiuri non siano tregende, ... o lo sono?
    Rino, scherzando

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  12. beh... pensa all'altra opzione..... sfortunati voi!!!

    beh è vero che io qui ho la lega.....

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo