mercoledì 23 gennaio 2008

Fratelli d'Italia

Voi direte, ma che c'entra?
E invece c'entra, c'entra...

8 commenti:

  1. La nostra povera bandiera troppo spesso usata al posto della carta igienica...buz

    RispondiElimina
  2. Ci fosse Bossi ti direbbe di metterla nel cesso. Oggi magari sparerebbe pure. E non mi riferisco solo alle cazzate.

    RispondiElimina
  3. Daniele Verzetti, Rockpoeta24 gennaio 2008 01:05

    Alludevi alle sparate post Ictus di Bossi? Mah non darei troppa imporanza a quelle sciocchezze che dice.

    Piuttosto quest'inno c'entra per gente come Mastella che viene quasi incensato e santificato da Vespa mentre De Magistris passa quasi per criminale e persecutore.

    C'entra per esseri come Cuffaro il cui solo nome infanga quei colori della nostra bandiera, così stanchi ed affaticati dalle intemperie politiche di questi decenni.

    E c'entra perchè come inno sarà ed è in effetti poco sentito ma dovrebbe farci alzare in piedi e non per ascoltarlo ma per ribellarci a questo marciume.

    E poi una volta fatta una vera Rivoluzione, ok avendo una vera e nuova Repubblica potremo anche cambiare l'inno...

    E se vi va in quel caso potrei anche scriverne il testo :-)))

    Ciao Finazio!
    Daniele

    RispondiElimina
  4. Daniele Verzetti, Rockpoeta24 gennaio 2008 01:08

    PS: Scusa Marina!!!!! E' che ho letto il nome di Finazio sopra al mio commento mentre lo scrivevo LOL!!!

    Mentre scrivo sono pubblicati solo i primi due commenti ed il secondo è appunto i suo :-)))

    Mi cospargo il capo di cenere :-)))))!!!!

    Daniele

    RispondiElimina
  5. Ritengo l'ictus innocente delle cazzate che spara Bossi! Fa tutto da solo ;-)
    cmq piacerebbe anche a me scrivere il nuovo inno; chissà se indicono una gara per l'appalto :D

    ciaomarina

    RispondiElimina
  6. ...ma adesso non è che lo sostituiranno con quello di ForzaItalia?!?

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Non c'è niente di più anonimo di un Anonimo